Le foto piu famose italiane ( fino al 2000)

Quali sono le foto italiane più famose fino all’anno 2000?  La nostra scelta è andata su Settevoci 1966, la foto del clan dei Marsigliesi, il Risorgimenti di Cavour . Scopriamole insieme e commenta con la tua preferita.

Settevoci 1966 foto di Pippo Baudo con la cartellina e la telecamera

Settevoci è una trasmissione televisiva che fece la sua apparizione sullo schermo il 6 febbraio 1966. All’inizio questo programma fu categoricamente bocciato dalla dirigenza Rai, perché ritenuto non degno di essere trasmesso, e venne mandato in onda per riempire un vuoto di palinsesto, e andò a sostituire la serie Le avventure di Rin Tin Tin, perché la videocassetta non arrivò nei tempi stabiliti per essere emessa.

Foto da : Rai.it

Contrariamente a quello che si pensava, il programma ebbe un enorme riscontro, e da quel momento ogni domenica, per un periodo di cinque anni, tantissimi italiani seguirono questo programma, decretando così il successo di Baudo come conduttore. Di tutte le cinque edizioni andate in onda tra il 1966 e il 1970, non si possiede ad oggi in Rai nessuna puntata, sono state tutte perdute. Quello che rimane di questo prodotto televisivo sono le foto e le sigle che sono rimaste nella storia come Donna Rosa e Viva le donne.

Foto del clan dei marsigliesi

Il clan dei marsigliesi era così chiamato per via delle origini dei suoi componenti.
Negli anni sessanta misero piede a Roma infatti, una banda di pregiudicati provenienti dalla Francia, intricati in traffici di stupefacenti.
Questo clan è stato per molti aspetti, la prima organizzazione criminale sul territorio romano. Lo scatto più famoso che ci ricorda questa banda è tratto dalla trasmissione Diario Civile, in cui è stato affrontato l’argomento, utilizzando storici repertori Rai e affidandosi ad una ricostruzione fatta da attori.

Foto da: rai.it

Il Risorgimento foto di Camillo Benso, conte di Cavour

Il primo ministro del Regno di Sardegna, Camillo Benso, conte di Cavour fu insieme ad altri protagonisti, l’artefice dell’unità d’Italia.
Il periodo risorgimentale è stato, un’epoca che ha portato gloria alla storia dell’Italia. Periodo in cui ci furono lotte e sacrifici da parte di molti giovani. Solo quando l’unità d’Italia venne ottenuta, nel 1861, si iniziarono ad organizzare celebrazioni in ricordo di quel periodo, e nello stesso tempo si celebrarono anche i vari protagonisti.
Lo scatto fatto a Camillo Benso, conte di Cavour, è un’immagine che ricorda una tappa importante della storia italiana.

Foto da: 150anni.it

La guerra è finita!

Foto che raccontano attimi importanti dell’Italia della Repubblica, che descrivono l’Italia repubblicana nata dopo il fascismo e dopo la seconda guerra mondiale. Il periodo che seguirà sarà caratterizzato da un boom economico e lotte politiche per l’ottenimento dei diritti civili, fino ai giorni nostri in cui l’Italia si è integrata perfettamente in Europa. E la foto dei festeggiamenti post guerra è la più emblematica tra le tante di quel periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.