Le migliori fotocamere Bridge

Cosa sono le fotocamere Bridge? Le fotocamere Bridge sono le cosiddette “Superzoom” con obiettivo fisso, non intercambiabile, un tipo di fotocamera compatta un po’ meno compatta delle altre. La caratteristica fondamentale di avere uno zoom particolarmente generoso le rende indispensabili, ottime per chi desidera poter scattare foto perfette da qualsiasi distanza. Ottime, quindi per gli amanti della natura e per tutti coloro i quali hanno l’esigenza di avere immagini da mostrare orgogliosi di particolari parecchio distanti non coglibili diversamente. Ci sono sul mercato parecchie fotocamere Bridge di ottima qualità più economiche e di tipo più professionale, andremo a vederne alcune.

Fotocamere Bridge, rapporto qualità e prezzo

Tra le fotocamere Bridge con il miglior rapporto qualità prezzo si trova senza dubbio la Panasonic Lumix FZ82, tra le più interessanti sul mercato in questo settore. L’obiettivo è da 20-1200 mm f/2.8-5.9 equivalente dotato di sensore BSI CMOS da 1/2.3 e con 19 Megapixel. La possibilità di scattare tra 80 e 6.400 ISO in modalità espansa è consentita dal Processore di cui è dotata questa fotocamera, che permette anche di girare video in 4K ma soltanto per 15 minuti a 30 fps. Trovi su questo apparecchio anche un mirino elettronico e lo schermo Touch e WiFi. La qualità prezzo è determinata da un costo contenuto, di poco superiore a 300 Euro, un prezzo interessante in rapporto alle prestazioni.

Nikon è un Brand storico nel settore fotografico; chissà quanti di voi che state leggendo avete avuto in passato una Nikon in mano. Oggi ovviamente Nikon si presenta con prodotti in linea con il progresso e una di queste innovazioni tecnologiche è rappresentata dalla Nikon Coolpix P900, una Superzoom con obiettivo 83.3x, 24-2000 mm f/2.8-6.5 equivalente con un elemento ED che consente di raggiungere 166x grazie alla funzione Dynamic Fine Zoom. Il sensore da 16 Megapixel ti consente di scattare tra i 100 e i 6400 ISO che si possono espandere fino a 12.800 in modalità bianco/nero, raffiche fino a 7 fps; i video possono arrivare a 1080 pixel a 60fps. Si possono scambiare le foto sia wireless WiFi che NFC, presente anche il GPS. Dove la puoi trovare? Facilmente anche online ad un costo approssimativo di 600 Euro.

Il Top delle Superzoom

Da poco tempo è reperibile anche nel nostro Paese la Panasonic DMC FZ2000, una fotocamera Bridge che è in grado di accontentare anche gli appassionati di video. Lo Zoom è inferiore ai modelli già descritti, un 20x, certo non da buttare, tutt’altro ma con sensore da 1 pollice con 20 Megapixel in grado di scattare a raffica 7fps tra 125 e 12.800 ISO che diventano tra 80 e 25.600 in modalità espansa. Interessante la dotazione del sistema Autofocus Depht from Defocus e di quello per le immagini Still Focus Stacking. Una bella Bridge che ti fa girare video a 4K a 30fps. Un difetto? Il costo che sfiora i 1000 Euro.

Il processore BIONZ X di cui è dotata la Sony RX 10 III permette di gestire scatti tra 100 e 12.80 che diventano tra 64 e 25.600 ISO in modalità espansa, grazie all’accoppiamento al sensore da 1 pollice BSI CMOS. Lo Zoom è “solo” un 24x. Le raffiche di scatto arrivano a 24 fps e grazie all’autofocus di cui è dotata ha tempi di aggancio di soli 3 centesimi di secondo. Lo stabilizzatore SteadyShot si rende utilissimo anche nei video in 4K. Stiamo parlando di una delle migliori Bridge sul mercato con un prezzo coerente con il giudizio, circa 2000 Euro ma si tratta di una fotocamera anche di un certo peso fisico, circa 1 Kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *